DISCORSO IN OCCASIONE DEL MATRIMONIO DI MIA FIGLIA MARJAN E GRAHAM

Alla festa di sera di un matrimonio la tradizione (in Inghilterra)  vuole che alcuni presenti facciano un discorso. In particolare,  il padre della sposa deve ringraziare gli invitati e gli amici della coppia.

Quando Marjan & Graham si sono sposati era toccato a me di dire qualche parola.   Marjan mi aveva dato un piccolo libro con istruzioni per il padre della sposa. Così avevo preparato un discorso, non troppo lungo e non troppo stereotipato.

Dopo il dessert  mi alzavo da tavola e  prendevo la parola.

 Cari Invitati, Cari Graham e Marjan,

Questo 26 agosto 2006 è un giorno speciale per Graham e Marjan. Ma permettetemi di raccontarvi un po di più su questo giorno. Allora capirete che il 26 agosto è veramente un giorno molto speciale.

Esattamente 63 anni fa (con una approssimazione di uno o due giorni) c’era un matrimonio in un villaggio da qualche parte  “nei campi delle Fiandre, dove i papaveri crescono.”  Lo sposo veniva dal villaggio dove abitiamo, dove Marjan è cresciuta. Due figlie erano nate da quel  matrimonio.

Esattamente 29 anni più tardi, dunque il 26 agosto 1972, (che per quelli di voi che sanno addizionare e sottrare  velocemente è esattamente 34 anni fa) la figlia minore s’è sposata. Io ero presente a quel matrimonio perchè ero lo sposo! E la ragazza dei campi delle Fiandre è la nostra molta amata Madrina che siamo molto felici di avere qui presente tra noi. E così oggi è il trentaquattresimo anniversario del matrimonio  di Els e me!

E adesso, una tradizione è nata, anche nostra figlia si sposa il 26 agosto.

Dunque Graham, 25 a 30 anni da oggi, scommetto che anche tu dovrai fare un discorso in occasione di un matrimonio. Potrai  servirti di questa introduzione per perpetuare la tradizione.

Come tradizione vuole vorrei rivolgere qualche parola di ringraziamento a voi tutti. Cari invitati, la vostra presenza prova la vostra amizia per Graham e Marjan.  So in particolare che per Marjan era una cosa molta buona che quando è venuta a vivere qui in Newcastle ha trovato che Graham aveva una cerchia di amici molto grande. L’ha aiuta a sentirsi a casa propria  rapidamente.

Adesso voglio dire qualche parola in neerlandese ai nostri invitati d’oltremare.

Cari amici, grazie di essere venuti apposta per essere qui tra noi. Sono felice che voi avete potuto fare combaciare i vostri  piani di viaggio e vacanza  con questa festa di matrimonio. Ho capito che Els ha composto una piccola guida speciale per voi. Così spero che possiate unire  un diletto a un altro diletto (***).  Ancora una volta grazie mille e auguro a quelli che restano ancora qualche giorno piacevole qui nelle vicinanze.

 

Colpo di teatro : per le parole seguenti lasciavo il mio posto a tavola, andavo al centro della sala e mi voltavo verso i genitori di Graham, seduti accanto a Marjan e Graham.

Ritorniamo a Marjan sentirsi a casa propria: Els e io vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare Hazel e Gerry e Sue* (e anche Justin**) per avere accolto Marjan nella loro casa e la loro famiglia cinque o sei anni fa.  Per noi era rassicurante che Marjan non solamente aveva trovato l’uomo della sua vita ma anche un nido caloroso dove si sentiva a suo agio  quando è andata a Newcastle per vivere e lavorare.

Avevo colpito nel segno! Hazel, la madre di Graham, aveva le lacrime agli occhi. E dal sorriso aperto di Marjan potevo vedere che il mio discorso le piaceva e avvinceva gli uditori. Tempo di concludere. Mi rivolgevo a Graham & Marjan :

 Graham, lascia che ti dica che siamo felici quanto Marjan di riceverti nella nostra famiglia. Siamo certi che Marjan sarà felice con te. E saremo felici di giocare biliardo (pool) e Playstation II calcio con te. Sei una persona allegra e felice. Suppongo che quando Marjan ha fatto la tua conoscenza in Spagna, quello  era ciò che la induceva a donare il suo cuore a te.   Abbiamo visto Marjan diventare adulta durante gli anni in cui viveva qui. Cresceva in sicurezza di sè e sopratutto in consapevolezza di quello ch’è importante nella vita e nelle relazioni.

Tutte quelle buone cose sono una garanzia per un matrimonio stabile e durevole.

Per questo propongo  di fare un brindisi alla Regina, e a Graham e Marjan.

 

Fine del discorso e applauso del pubblico.

 

* la sorella di Graham

** il suo ragazzo

*** unire l’utile al dilettevole

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s