RIJK ZIJN

De ene werd hooggeboren,D’andere is rijk geworden.Hij heeft veel spierenEn gij hebt veel verstand. Die boer heeft veel koeien,Die stedeling heeft veel huizen.Zo heeft ieder wel ietsDat hem gelukkig maakt. Maar ik heb niets van dat alles,Toch ben ik rijker dan hen allen.Want ik heb uw liefdeDie mijn hele leven vult. .....En toch slaat de … Continue reading RIJK ZIJN

RICCHEZZA

L’uno è nato alto,L’altro é divenuto ricco.Egli é molto muscoloso,Tu sei molto erudito. Il contadino ha molto bestiame,Il cittadino molti beni immobili.Così tutti hanno qualcosaChe rendono loro felice. Non ho niente di tutto questo,Eppure sono il più ricco di tutti.Perché possiedo il tuo amoreChe riempie la mia vita. ...Eppure ho il terrore nel cuore ...Se … Continue reading RICCHEZZA

IL PADRE (*)

Quando le cose grandi divengono vageSono le cose piccole che vedi.Un raggio di sole sul sipario,una mosca sulla tavola, una macchia sulla tua camicia.....Segretamente hai sperato,No, non sarà quello.Fino a che anche quella speranzaSvani nel vuoto confuso. Mosca? Macchia?....C’è qualcuno qui. Chi sei? ... Chi?Gli occhi vedono senza riconoscere,Le orecchie ascoltano senza capire,Le labbra mormorano … Continue reading IL PADRE (*)